ue2

COMMERCIO MONDIALE, VIA DAZI SU 201 PRODOTTI TECH

I maggiori esportatori di information technology hanno concordato di eliminare i dazi su oltre 200 prodotti, indica l’Organizzazione mondiale del commercio. La Commissione Ue afferma quanto sia positivo per le aziende e i consumatori.

Accordo dalla portata di oltre mille miliardi di euro nel commercio mondiale: Ue, Usa, Cina e la grande maggioranza dei partecipanti al World Trade Organization (WTO), l’Organizzazione mondiale del commercio, hanno siglato un’intesa per eliminare i dazi doganali su 201 prodotti tecnologici.

Definito un accordo storico, il commercio annuale sui 201 prodotti al centro dell’intesa vale 1.300 miliardi di dollari l’anno, pari a circa il 7% del commercio globale. Aiuterà ad abbassare i prezzi, creerà posti di lavoro e contribuirà a rafforzare la crescita nel mondo; si tratta inoltre del primo importante accordo sul taglio dei dazi alla Wto da 18 anni e ne beneficeranno tutti i 161 membri.

I dazi verranno eliminati nel giro di tre anni dalla data di entrata in vigore dell’accordo, che la Commissione spiega di aspettarsi dal luglio 2016.

Gli esempi di prodotti citati sono Gps, Dvd, smart card, stampanti e cartucce, telecamere, registratori, apparecchiature mediche, videogame e console, ma anche le parti come i semiconduttori.